servizi | orari

consulenze specialistiche

dove siamo

il nostro personale specializzato effettua prelievi e consegne a domicilio in tutta la città di Palermo. Per info contattateci al 091.324723! 

 

Orari di apertura del Laboratorio

Prelievi: dal lunedi al venerdi ore 7.45 - ore 11.30

Ritiro referti: dal lunedi al venerdi ore 10:00 - ore 12:30
Glicemie frazionate: martedi e giovedì  8.00 -11.00 - 16.00

 
-  Counseling (approccio al disagio esistenziale)
-  Rilassamento e Antistress (Tecniche naturali di riequilibrio Mente-Corpo: respirazione, meditazione)


 

 

 

Indirizzo di partenza:
 

Colesterolo, trigliceridi e glicemia fuori controllo? Sono tutti segnali inequivocabili che è arrivato il momento di apportare alcune modifiche a tavola! Se pensiamo che una quantità eccessiva di colesterolo nel sangue può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari del doppio (infarto, ictus, ipertensione), possiamo da subito decidere di correre ai ripari. Entriamo nel dettaglio cominciando a parlare di lipoproteine, proteine legate al colesterolo presente nel sangue. Le HDL sono per l'appunto quelle proteine che trasportano il colesterolo in eccesso dai tessuti al fegato, dove avverrà l'eliminazione. Le LDL invece, lo trasportano in periferia, favorendo il deposito nei tessuti. Per questa ragione il colesterolo viene definito "buono" o "cattivo". Parliamo di ipercolesterolemia quando il colesterolo che circola nel sangue supera i 200 mg/dl, una concentrazione eccessiva che può avere una causa endogena 8prodotto autonomamente dall'organismo), o esogena (introdotto tramite l'alimentazione, su tutti i cibi grassi di origine animale). Il colesterolo viene prodotto maggiormente dal fegato, dal surrene e dalle ghiandole sessuali. L'eccessiva produzione è da ricondurre a meccanismi genetici di tipo ereditario. Prevenire l'insorgere di patologie è possibile. Alimentandoci consapevolmente. Controllando la quantità di grassi e la loro qualità.

Facciamo dunque una breve sintesi sui cibi da eliminare (o eventualmente ridurre) a tavola:

- Sappiamo che nei grassi animali si trova il colesterolo (3 mg di un bicchiere di latte scremato, 180 mg di un uovo, 2000 mg in 100 grammi di carne bovina)

- Sappiamo che i grassi saturi sono piu' pericolosi. Tra loro rientrano i prodotti lattiero-caseari (formaggi, latte intero, panna e burro), le carni e i loro derivati, certi oli vegetali olio di palma e di cocco.

- Sappiamo che i grassi insaturi non fanno innalzare il livello di colesterolo nel sangue e sono presenti negli oli vegetali (di semi e d'oliva), noci, nocciole, olive e pesce. I grassi insaturi (monoinsaturi e polinsaturi) aiutano il sangue a depurarsi. Facciamo l'esempio dell'olio d'oliva che grazie all'acido oleico diminuisce il livello nel sangue di LDL e fa aumentare il livello HDL.

I grassi polinsaturi del tipo OMEGA 3 sono capaci di far diminuire nel sangue sia il livello dei trigliceridi quanto la capacità di aggregazione delle piastrine (con rischio "trombosi") proteggendo così l'organismo dalla possibile insorgenza di malattie cardiovascolari.

- Sappiamo che i grassi "trans" sono presenti naturalmente nei prodotti ricavati dagli animali ruminanti (carni e latte) o si formano durante alcuni trattamenti industriali dei grassi vegetali (margarina e burro).