servizi | orari

consulenze specialistiche

dove siamo

il nostro personale specializzato effettua prelievi e consegne a domicilio in tutta la città di Palermo. Per info contattateci al 091.324723! 

 

Orari di apertura del Laboratorio

Prelievi: dal lunedi al venerdi ore 7.45 - ore 11.30

Ritiro referti: dal lunedi al venerdi ore 10:00 - ore 12:30
Glicemie frazionate: martedi e giovedì  8.00 -11.00 - 16.00

 
-  Counseling (approccio al disagio esistenziale)
-  Rilassamento e Antistress (Tecniche naturali di riequilibrio Mente-Corpo: respirazione, meditazione)


 

 

 

Indirizzo di partenza:
 

La prestigiosa rivista "Nature" pubblica un articolo che fa tremare. I risultati delle ricerche condotte dal dott. Robert Smith evidenziano l'indiscutibile tossicità degli zuccheri e propone l'eliminazione dello zucchero "bianco", uno dei fattori  principali che scatena l'insorgenza di varie patologie. Lo zucchero, in particolare il fruttosio, è responsabile di gravi malattie, come malattie cardiache, cancro, diabete, obesità e insufficenza epatica acuta. Il fruttosio, come l'alcool, non può essere utilizzato dai tessuti del corpo e viene quindi metabolizzato dal fegato: quì si generano tossine e il nostro organismo comincia l'inesorabile declino che lo porterà al diabete. Anche i non obesi sono soggetti alla "sindrome metabolica", in cui il fruttosio induce ipertensione, malattie cardiovascolari conclamate e danni alle proteine e ai lipidi. Le bibite che contengono zucchero, come le bevande gassate e i succhi di frutta filtrati, non hanno abbbastanza nutrienti per mantenere il corpo sano. I nutrienti essenziali si trovano nel frutto intero. Da recenti studi si evince che la metabolizzazione del fruttosio nel fegato è simile a quella dell'alcool perchè tende a sconvolgere il metabolismo del glucosio, generando grasso e causando resistenza all'insulina, decretando l'inevitabile infiammazione/degenerazione del fegato. Possono aiutare alcuni nutrienti essenziali:gli integratori di vitamina A, vitamine del gruppo B,vit.C,vit.E,magnesio, grassi essenziali omega 3 e 6.Altre scelte di vita possono aiutare, ad esempio, ridurre le calorie totali, aumentando l'assunzione di fibre e più esercizio fisico. Un nuovo studio dalla University of California - Los Angeles indica come un alto contenuto di fruttosio nella dieta peggiora l'apprendimento e la memoria. Lo studio mostra anche come gli acidi grassi omega 3 sono in grado di contrastare gli effetti "nocivi"del fruttosio. Il dott. Fernando Gomez Pinilla, professore di biologia integrata e fisiologia presso l'UCLA SCIENZA, ha dichiarato: "i nostri risultati dimostrano che ciò che si mangia influenza il modo di pensare". Come abbiamo visto sopra il fruttosio è dannoso per il fegato ma se accostiamo a questi risultati lo studio californiano,possiamo concludere che è anche dannoso per il cervello.

L'ASPARTAME, scoperto nel 1965 mentre il colosso farmaceutico Searle sperimentava un nuovo farmaco contro l'ulcera, oggi è avvolto nel mistero. Varie ombre sulla sua salubrità cominciano a diffondersi negli 70. A rilanciarle, nel 2005, è una ricerca dell'istituto Ramazzini di Bologna. Il verdetto è chiaro: l'aspartame è cancerogeno. L'istituto compie altri studi, autofinanziati. L'illustre Franco Berrino, dell'istituto Tumori di Milano dichiara: "non esiste un solo studio che abbia provato un solo effetto benefico, non possiamo manco affermare che l'aspartame è contro l'obesità, anzi c'e una forte ipotesi del contrario".